Support 800 335 335
News

News

  • Home
  • News
  • Baltur sul BIM, Building Information Modeling
18/02/2019

Baltur sul BIM, Building Information Modeling

Baltur sul BIM, Building Information Modeling 1

Grazie all’evoluzione digitale che ha investito l’ambito delle costruzioni, Architetti, Designer, Ingegneri e Imprese Edili oggi possono contare su metodi di progettazione altamente evoluti, che riducono margini di errore e ottimizzano ogni fase di lavoro, dalla progettazione alla costruzione dell’edificio.

Il Building Information Modeling - già in uso negli Stati Uniti dal 2000, in Finlandia dal 2007 e in Regno Unito dal 2011 - offre un metodo di progettazione di tipo collaborativo orientato al modello, che digitalizza i processi di progettazione e costruzione, agevola la rappresentazione digitale delle caratteristiche funzionali di un oggetto e l’elaborazione virtuale dell’intero lifecycle degli edifici.

La “rappresentazione digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali di un oggetto” offerta dal BIM configura la svolta nell’ambito della progettazione, per la capacità “intrinseca di garantire la validità dei dati inseriti nel manufatto in ogni momento del suo ciclo di vita, permettendo una realizzazione integrata della commessa impossibile fino ad ora”, secondo Vladimir Bazjanac, Docente al Lawrence Berkeley National Laboratory (Università della California).

Con il BIM oggi la progettazione può essere più accurata, efficiente, sicura e semplice.
L’integrazione di tutte le fasi di lavoro - architettonico-strutturale, energetico e impiantistico, gestionale - e la conseguente interconnessione di tutte le figure professionali coinvolte in un progetto, riduce tempi e costi di costruzione, errori e interferenze impiantistiche, già in fase di progettazione.

Baltur ha rinnovato la partnership con BIMobject® per agevolare il lavoro dei Progettisti con il Building Information Modeling, rendendo disponibili sulla libreria digitale i propri prodotti low NOx ed ErP Complaint per il riscaldamento industriale e residenziale, completi di rendering, informazioni grafiche, caratteristiche tecniche e di isolamento acustico.

Dal modello 3D generato con il BIM (formato IFC), i professionisti possono ricavare tutte le informazioni tecniche necessarie, compatibili con i software che usano tecnologia BIM, dai calcoli strutturali alla certificazione energetica degli edifici.

In Italia il metodo non è ancora molto diffuso perché, diversamente da altri paesi, manca una legislazione che ne incoraggi l’utilizzo, mancanza che verrà colmata nel Nuovo Codice Appalti, con il recepimento delle Direttive Europee per la progettazione dei Lavori Pubblici.

 Baltur vi aspetta sul BIM!

Cookies help us deliver our services. Using these services, you agree to the use of cookies on our part. Info