Support 800 335 335
News

News

  • Home
  • News
  • Siete pronti per l’estate… e i vostri impianti?
6/24/2016

Siete pronti per l’estate… e i vostri impianti?

L’estate è ufficialmente arrivata e con essa le calde temperature che ci accompagneranno per i prossimi mesi. E anche se la colonnina di mercurio è ancora sotto controllo, in molte case e uffici è già forte la tentazione di azionare i condizionatori d’aria. Prima di farlo, però, è necessario assicurarsi di aver eseguito una corretta pulizia di tutti gli impianti. Si tratta di un’operazione fondamentale: dopo svariati mesi di inattività, i filtri dei climatizzatori possono infatti essere “ricettacolo” di batteri. In più, una pulizia accurata dei condizionatori garantisce una maggiore efficienza dell’intero impianto stesso, evitando inutili sprechi di energia. Come procedere dunque? Ecco una pratica guida.

 

Pulizia dei filtri.

  1. Per prima cosa staccate la corrente elettrica, rimuovete il coperchio dello split del condizionatore (nella maggior parte dei casi, il coperchio si trova nella parte frontale del climatizzatore stesso). Una volta rimosso, si noterà il filtro dell’aria pieno di polvere.
  2. Estraete il filtro, prestando attenzione a non disperdere la polvere.
  3. Mettete il filtro a terra e procedete con la pulizia mediante aspirapolvere, passando con cura la superficie di entrambi i lati. Per evitare di sporcare, potete posizionare un telo o uno straccio sotto il filtro.
  4. Riempite una bacinella con acqua e aceto e immergetevi il filtro. Potete aggiungere anche del sapone di Marsiglia, seppur in piccola quantità per evitare che si formi la schiuma. Attendete un paio di ore affinché il filtro possa essere completamente sgrassato e sterilizzato.
  5. Il filtro andrà poi messo ad asciugare all’aria, lontano da fonti di calore eccessive (meglio evitare i raggi diretti del sole).
  6. Reinserite nel condizionatore il filtro pulito e asciutto e rimontate il coperchio o chiudete lo sportello del climatizzatore.

Al fine di garantire un’aria sempre salubre, i climatizzatori della nuova serie Standard Line di Baltur sono dotati di filtri purificatori estraibili e facilmente lavabili. In più, ogni impianto è dotato di un’efficiente sezione frigorifera (con controllo basato su compressore e ventilatore esterno), in grado di mantenere elevato il rendimento stagionale del sistema.

Pulizia dell’unità esterna.

Se raggiungibile, si può anche pulire l’unità esterna del condizionatore. Dopo aver smontato la griglia di protezione, con un pennello rimuovete la polvere accumulatasi sulle pale. Se il condizionatore viene utilizzato solo per il raffrescamento estivo, durante i mesi di inutilizzo sarà utile proteggere l’unità esterna dagli agenti esterni (pioggia, neve, resine e sporcizia) coprendola con un telo.

Controllo gas refrigerante.

Determinate operazioni vanno per forza affidate a tecnici specializzati, quali la sanificazione dei climatizzatori (da effettuare ogni due anni, in ossequio al d.lgs. 81/2008) e il controllo del gas refrigerante delle unità condensanti (esterne). Quest’ultimo, in particolare, è fondamentale per verificare l’assenza di perdite di gas, non solo dannose per l’ambiente ma anche causa di spreco di energia elettrica.

Siete pronti per l’estate… e i vostri impianti?
Cookies help us deliver our services. Using these services, you agree to the use of cookies on our part. Info